Antiche Ricette Toscane

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pomodori di mare

Secondi Pesce > Da M a Z
 

Pomodori di mare


Ricetta tipica grossetana nella quale si associano ottimamente i prodotti dell'orto con quelli del mare, gli uni e gli altri assai abbondanti in questa regione. I pomodori devono essere di grossa misura, maturi ma non troppo e soprattutto sodi. Anche la carne del pesce deve essere consistente (ombrina, cernia, pesce cappone, dentice: basta una sola qualità). I pomodori vanno svuotati; il pesce si mette a bollire in acqua con i soliti odori (sedano, cipolla, carota), una scorza di limone, 3/4 cucchiai di aceto bianco, e alla fine si delisca accuratamente. A metà tempo di cottura (dopo circa 10 minuti) si aggiungono alcuni scampi o gamberoni. Inoltre si prenderanno delle cozze che metteremo in un tegame con olio, aglio, prezzemolo e un cucchiaio di vino bianco; appena aperte, toglieremo l'interno del mollusco e lo conserveremo. Il pesce deliscato si dovrà amalgamare con abbondante maionese, un po' di senape, sale e pepe: con questo miscu-glio si riempiranno i pomodori divisi a metà; in testa collocheremo le cozze e i gamberi e decoreremo con un ciuffo di prezzemolo.

Dosi per 4 persone: - Kg. 1.200 di pesce da deliscare - 4 pomodori grossi da dividere a metà - 8 gamberoni o scampi - 12 cozze grandi - 150 g. di maionese - mezzo bicchiere di aceto bianco - un quarto di cipolla, mezza carota, un gambo di sedano, una scorza di limone, due spicchi d'aglio, un ciuffo di prezzemolo, un po' di senape - sale e pepe quanto basta.

Torna ai contenuti | Torna al menu