Antiche Ricette Toscane

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pecora in umido

Secondi Carne > Da I alla Z
 

Pecora in umido

1/4 di pecora fatta a pezzi, 2/3 cipolle; qualche rametto di rosmarino, un rametto di salvia; qualche spicchio d'aglio; sale; pepe; noce moscato, i hg di prosciutto crudo magro; conserva di pomodoro; 250 g di pelati, ½ buccia di limone; olio d'oliva. È indispensabile che la pecora sia ben sgrassata e snervata. Poi, tagliata a pezzi, metterla a fuoco vivo per una decina di minuti in un tegame: servirà a spurgarla dall'umidità e a farle perdere l' odor di lana. A parte, preparare un soffritto con olio di oliva, molta cipolla, rosmarino, salvia e aglio. Salare, pepare, profumare di noce moscata. Quando il soffritto è rosolato, aggiungere un battuto d'un po' di carne di pecora e prosciutto crudo e magro; far cuocere per qualche minuto e unire i pezzi della pecora con un cucchiaio di conserva, con i pelati, un mestolo d'acqua, mezza buccia di limone. Lasciar cuocere finché il sugo è ritirato.

Torna ai contenuti | Torna al menu