Antiche Ricette Toscane

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cosciotto di maiale alla maremmana

Secondi Carne > Dalla A alla F
 

Cosciotto di maiale alla maremmana


Un cosciotto di maiale, per quanto piccolo, raggiunge il peso di almeno 3/4 Kg. Anche se calcoliamo il 25% di osso, di polpa ne resta un bel po'. Pertanto questo arrosto prevede la presenza a tavola di 5/6 persone. Ordinato il cosciotto, chiedete al macellaio di toglierci l'osso, e riempite il vuoto da questo lasciato con aglio, ramerino, sale e pepe in abbondanza; legate stretto il pezzo di carne con spago da arrosti e mettete al forno in un tegame con abbondante olio di oliva nel fondo, per circa un'ora; a questo punto spargete sul cosciotto un bel bicchiere di vino rosso e lasciate cuocere per altri tre quarti d'ora. Nel sugo di cottura di solito si scaldano dei rapini che costituiscono un insostituibile contorno di questo piatto eccellente. Se è troppo e ne avanza, non spaventatevi: è buono anche freddo

 
Torna ai contenuti | Torna al menu