Antiche Ricette Toscane

Vai ai contenuti

Menu principale:

Bavette sul pesce

Primi Pesci
 

Bavette sul pesce

Ingredienti per 4 persone:1 kg di pesce piccolo da zuppa, Olio, aglio, peperoncino e prezzemolo per il soffritto, 1 pomodoro, un pizzico di sale, 200 g di bavettine

Preparazione: Le bavettine, dovreste saperlo, sono degli spaghettini schiacciati, a strisce sottili. Una pasta delicata per una delicatissima minestra sul pesce. E i pesci adatti alla bisogna sono i piccoli scorfani, le gallinelle, le soglioline, i ghiozzi, le trigliette, i nasellini, magari gli zerri che, dopo essere stati lessati in una pentola, si tagliano a pezzi per poi passarli in un passatutto a griglia fine, versandoli in un tegame a bordo alto. In precedenza, attraverso il passatutto, abbiamo messo nel tegame il pomodoro e il soffritto. A questo punto aggiungiamo dell'acqua calda e rovesciamo dentro le bavettine, con un pizzico di sale. Cuocere per 5-6 minuti. Su un testo popolare dell'Ottocento, a proposito delle bavettine sul pesce, leggo questa lode: ... Sono così tenui e leggere da riuscir confacevoli anche agli stomachi affetti dal misterioso male dell'antùa". E qui ci chiederanno cos'è l'antùa". Non esageriamo. A Livorno si dice fa' veni' l'antùa» di un rompiballe noioso che parla, parla e non si leva più di torno. E di un biasciantingoli magro, anemico, che soffre di stomacucci e ha sempre l'espressione schitata, si dice quello lì ha l'antùa

Ricetta di Nadia Bonaccorsi.

Torna ai contenuti | Torna al menu